/
/
Varie /
gli autonomi. le storie, le lotte, le teorie . vol. 1

Torna Indietro
 
Gli Autonomi. Le Storie, Le Lotte, Le Teorie . Vol. 1
 



gli autonomi. le storie, le lotte, le teorie . vol. 1


Autore: bianchi s. (cur.); caminiti l. (cur.)
Prezzo: € 25,00 € 23,75 -5% all'acquisto

 
Non disponibile presso l'editore

Editore: derive approdi
Data pubblicazione: 27/02/2020
Collana: deriveapprodi
Formato: libro in brossura b504
Pagine: 459 pagine
Categoria: varie


EAN: 9788865483053


Prefazione

«Negli anni Sessanta e Settanta l'Italia è stata attraversata da un conflitto sociale di durata e intensità che non hanno uguali nella storia più recente. Tutto l'immaginario della rivoluzione è precipitato qui: non v'è stata parola che non sia stata detta, non v'è stato gesto che non sia stato compiuto. Non v'è stata teoria che non sia stata teorizzata. Non v'è stata lotta nel mondo di cui non ci si sia fatti carico e non si sia stati fratelli almeno per un giorno. Tutti i sogni e tutti gli incubi delle rivoluzioni si sono fatti carne qui. Questa è l'anomalia italiana. Che tutto questo abbia prodotto una profonda trasformazione di questo paese è davvero difficile negarlo adesso. Che tutto questo abbia davvero prodotto una profonda trasformazione di questo paese è difficile riconoscerlo adesso. La coscienza enorme del lavoro, l'autonomia di classe, è il fattore determinante dell'anomalia italiana degli anni Sessanta e Settanta; la presenza del "più grande Partito comunista d'Occidente" è un fattore relativo. E da un certo punto in poi (la "crisi" degli anni Settanta) diventa un fattore opposto e contrario. Gli anni Sessanta e Settanta possono leggersi sostanzialmente come un conflitto aperto tra l'autonomia di classe e i comunisti italiani. Un conflitto tutto "dentro" il lavoro. Gli autonomi "impersonificano" questo conflitto. La chiave forse sta qui: gli autonomi sono più pertinenti all'anomalia italiana che all'autonomia operaia. Quando il grande ciclo delle lotte di fabbrica è finito, quando la spinta di massa va esaurendosi, quando la rivoluzione è perduta, ecco, rispunta l'anomalia italiana: gli autonomi. Quando esperienze, individui, gruppi e partiti della sinistra rivoluzionaria si sono sciolti, fusi, sparpagliati, ecco gli autonomi. Il vero scandalo, la vera anomalia dell'autonomia operaia è la violenza. Gli autonomi furono violenti. Gli autonomi "furono" la piazza. La piazza è il luogo proprio della politica di quel tempo. Gli autonomi giocano la loro politica in piazza. Dall'altra parte, dalla parte opposta, ci sono le autoblindo. Le autoblindo presidiano le piazze».


Altri testi scritti da BIANCHI S. (CUR.); CAMINITI L. (CUR.)

settantasette. la rivoluzione che viene

settantasette. la rivoluzione che viene

20,00 € 19,00

Altri testi della collana DERIVEAPPRODI

clandestina

clandestina

12,40 € 11,78
il venezuela di chavez. una rivoluzione del xxi secolo?

il venezuela di chavez. una rivoluzione del xxi secolo?

17,00 € 16,15
biolavoro globale. corpi e nuova manodopera

biolavoro globale. corpi e nuova manodopera

18,00 € 17,10

Altri Testi editi da DERIVE APPRODI

confesso che ho bevuto. racconti sul vino e sul piacere del bere

confesso che ho bevuto. racconti sul vino e sul piacere del bere

13,50 € 12,83
futuro anteriore. dai quaderni rossi al movimento globale. ricchezze e limiti dell'operaismo italiano

futuro anteriore. dai quaderni rossi al movimento globale. ricchezze e limiti dell'operaismo italiano

20,00 € 19,00
il sofista nero: muhammad ali oratore e pugile

il sofista nero: muhammad ali oratore e pugile

13,00 € 12,35
 
 
Non Procurabile
 


 

logo facebook

 
 
logo pagamento 3d securecode logo pagamento mastercard logo pagamento visa logo pagamento 3d verified by visa logo pagamento 3d setefi logo pagamento 3d moneta chip logo pagamento 3d moneta
 
 
logo negozio storico regione lombardia
Mauronline by Libreria Mauro
Libreria Mauro s.n.c. - Via Alessandro Volta, 9 20090 Buccinasco (MI)
Partita Iva e Codice Fiscale 10719320151 - Numero REA: 1397955 - Data Registrazione Camera di Commercio: 29/06/1996
[Undernet74 - Solution Provider] Giugno 2010